Acer Liquid Z630 recensione

Acer Liquid Z630 Recensione e specifiche tecniche

acer liquid z630

Acer Liquid Z630 , presentato durante l’IFA 2015 di Berlino, il modello si fa apprezzare per una batteria dalla capacità molto elevata e per le sue buone specifiche tecniche da device di fascia media.

Acer Liquid Z630 può essere considerato un phablet a tutti gli effetti. Tutto ciò grazie ad un’altezza di 156,3 metri, ad una larghezza di 77,5 e ad uno spessore di 8,9, oltre che ad un display con una diagonale di ben 5,5 pollici. Il peso complessivo del prodotto è di 165 grammi. Tutti elementi che fanno in modo che il dispositivo possa essere utilizzato anche con una mano, anche se esiste il rischio che possa scivolare. È fatto con materiali in plastica piuttosto semplici, più tipici di uno smartphone di fascia bassa e dalle poche pretese. Tornando allo schermo, si tratta di un IPS con risoluzione HD da 720 x 1280 pixel. Nulla di trascendentale, ma comunque dati buoni. Il display è fornito di sensore di prossimità, accelerometro e multi touch capacitivo.

Acer Liquid Z630 Hardware

Passiamo al comparto hardware del modello. Acer Liquid Z630 dispone di un processore MediaTek MT6735 a 64 bit, con quattro core e clock a 1.3 GHz. Al suo fianco, abbiamo una scheda grafica Mali-T720 MP2 e una CPU Cortex-A53. Il tutto è coadiuvato da una memoria RAM che può essere di 1 e 2 GB, con le rispettive varianti che contengono uno storage interno di 8 e 16 GB. La memoria può essere espandibile fino a 32 GB grazie all’ausilio di una scheda microSD. Il phablet supporta tutti i tipi di connettività maggiormente utilizzati, come WiFi, GPS e 4G LTE.

Acer Liquid Z630 software

Per quanto riguarda le specifiche relative al software, Acer Liquid Z630 si basa sul sistema operativo Android 5.1 Lollipop e si fa notare per una certa reattività alle indicazioni di chi lo utilizza. Il prodotto è fluido anche quando bisogna aprire app di un certo peso, mentre è possibile eliminare vari programmi forniti direttamente insieme al dispositivo e dall’utilità piuttosto discutibile. Vi sono due browser distinti e separati. Quello stock lavora al meglio ed eccelle in rapidità, mentre Chrome può creare qualche piccolo problema alla memoria RAM ma è comunque molto efficiente. Ma il vero punto di forza del modello è rappresentato da una batteria con capacità di ben 4000 mAh. Il telefono può funzionare con una carica sola per ben due giorni consecutivi. L’audio è di buon livello, anche se non è uno dei fiori all’occhiello del phablet.

Acer Liquid Z630 comparto fotografico

Passiamo adesso al comparto fotografico. Acer Liquid Z630 dispone di una fotocamera posteriore da 8 megapixel con flash LED, anche se la qualità complessiva potrebbe essere migliore. La messa a fuoco è sufficientemente veloce e il software è discreto, anche se si sarebbe potuto fare di più. Un po’ più interessante il sensore frontale, anch’esso da 8 megapixel. Tra le funzioni possibili, il riconoscimento dei volti e la modalità panorama. Non convincono neanche i video a 1080 pixel. Buono il reparto multimediale, con l’opportunità di gestire al meglio tutte le app grazie ad uno spazio disponibile più che sufficiente.

Acer Liquid Z630 prezzo

Uno dei punti di forza di Acer Liquid Z630 è senza ombra di dubbio il prezzo, inferiore ai 200 euro. Nel complesso, lo smartphone si difende in modo egregio e mostra un’ottima autonomia. Peccato per la fotocamera poco soddisfacente.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito si serve dei cookie di Google per l'erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l'analisi del traffico. Le informazioni sul tuo utilizzo del sito sono condivise con Google. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. più info

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi