HTC One M10 indiscrezioni

htc one m10

Come sarà il nuovo HTC One M10? E davvero sarà questo il suo nome? Alcune indiscrezioni sosterrebbero proprio che HTC abbia scelto un nome diverso per la sua novità, malgrado la soluzione più logica sarebbe stata questa, considerata la tradizione recentemente adottata dalla casa di Taiwan per i suoi dispositivi. In ogni caso, il debutto avverrà durante i primi mesi del 2016 ed alcune indiscrezioni, col passare del tempo sempre più accreditate, ne riportano un deciso passo in avanti rispetto al precedente HTC One M9.

La batteria del più recente dispositivo prodotto da HTC risultava essere addirittura peggiorata rispetto a quella del suo predecessore. Ciò che ci si aspetta dal prossimo top di gamma HTC è un netto cambio di marcia rispetto al recente passato.

One M10, o chi per lui, dovrebbe montare uno schermo simile al passato ed un processore più efficiente e veloce, probabilmente uno Snapdragon 820, il SoC di Qualcomm, appositamente ideato per i telefoni di fascia alta. HTC One M9 è dotato di un display da 1080×1920 pixel, esattamente come M8. Cosa aspettarsi da M10? Sicuramente un aggiornamento, considerato anche che LG G4 e Samsung Galaxy S6 montano entrambi uno schermo Quad HD. I contro ad un’ipotesi simile, tuttavia, sarebbero l’autonomia della batteria, ancora più limitata ed i benefici minimi apportati da un Quad HD associato ad un display da soli 5 pollici. Fra i sistemi audio migliori recentemente sfoggiati da uno smartphone, figura quello di HTC One M9. Il merito è per larga parte attribuibile agli altoparlanti frontali Boom Sound, tra i punti di forza assoluti della casa di Taiwan. Un aggiornamento ulteriore in tal senso produrrebbe un sound ancora più ricco e performante rispetto ad un passato già foriero di buone soddisfazioni.

Il design del vecchio M9 è certamente uno dei lati più positivi di questo smartphone, per cui è altamente probabile che il prossimo ritrovato HTC riproporrà ai suoi fan un top di gamma esteticamente simile al recente passato. Certo è che le speranze dei possibili acquirenti sono riposte nell’eventuale tocco di classe che incrementi ancor di più l’appeal di M10.

All’appello non mancherà di certo il pratico ed innovativo lettore di impronte digitali, introdotto da Apple e prontamente adottato da tutti i maggiori competitors del settore. In tanti si aspettano anche un dispositivo sicuro e che offra buone prestazioni per quanto riguarda il pagamento, nonché una sincronizzazione pulita e rapida con tutti gli accessori utili allo scopo.

Resta molto difficile fare previsioni certe e affidabili sul prezzo di HTC One M10. Tuttavia, la fascia di prezzo nella quale dovrebbe assestarsi potrebbe combaciare con quella del suo predecessore. È pertanto ipotizzabile un costo di debutto vicino ai 700 euro.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito si serve dei cookie di Google per l'erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l'analisi del traffico. Le informazioni sul tuo utilizzo del sito sono condivise con Google. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. più info

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi