Prime indiscrezioni sul Restyling del Galaxy A8

A distanza di un anno, Samsung sta elaborando il suo nuovo top di gamma, il cui nome risulta ormai noto a tutti come ”Galaxy A8”. E se i dispositivi Samsung proliferano ovunque sotto vari nomi, è pur vero che le punte di diamante sono poche, e l’A8 si candida, insieme a l’ultima release della fascia ”S”, a diventare il gioiello della nuova collezione di device dell’azienta sudcoreana. Le sue caratteristiche sono già state rese note, anche se, come spesso accade, sono dati che vanno presi con le pinze, dal momento che l’uscita ufficiale dell’A8 è prevista per il 2016.

samsung galaxy a8

Sull’estetica non dovrebbero esserci differenze significative rispetto al modello precedente della serie A, il cui aspetto era già stato modernizzato ed innovato fronte a quello delle altre serie di smartphone della Samsung. Le sue dimensioni dovrebbero essere di 157,0 X 76,9 millimetri, con un overall diagonal di 167.7 mm ed un display diagonal di 144.3 mm; gli angoli sono ben definiti per gli amanti delle forme geometriche più rudi, mentre la verniciatura, più spessa e brillante, conferisce un aspetto elegante alla scocca. Non si hanno particolari notizie sui nuovi materiali di produzione, ma da questo punto di vista lo standard era già ottimo nell’A7.

In rete si possono reperire varie schede tecniche, ma appare verosimile che il device sarà dotato di una batteria da 3050 mAh, certamente più duratura di quella montata sull’A7 (da 2600 mAh), ma al di sotto delle aspettative degli utenti più esigenti, che ancora sperano in una batteria in grado di superare le 24 h senza ricorrere a continue ricariche, sia alla rete domestica che con i classici caricatori portatili. Tuttavia una batteria di questo tipo dovrebbe consentire di giungere a fine giornata senza preoccuparsi della percentuale di carica residua. L’azienda promette un dispositivo che nonostante le caratteristiche avanzate, sia in grado di ottimizzare il consumo energetico, ed inoltre il processo di ricarica dovrebbe essere piuttosto rapido. L’A8 sarà dotato di display Full Hd da 5.7 pollici, ed esattamente come per l’audio è dotato di tecnologia ”adattiva”, che ottimizza le sue prestazioni in relazione al contesto d’utilizzo, per non rinunciare mai ad una qualità ottimale ed equilibrata.

Non si hanno ancora dati certi per quanto riguarda le due fotocamere, ma da quanto si legge nelle tecniche provvisorie potrebbe essere dotato di una fotocamera frontale da 5312×2988 Mpixel, e una frontale da da 16 Mpixel con una risoluzione di 1929×1080; vi saranno, inoltre, alcune features per i selfie di gruppo, che consentono di scattare utilizzando il palmo della mano ed usufruire di un’angolazione più ampia (sino a 120° in modalità panorama). Le specifiche tecniche grafiche risultano infatti di gran lunga superiori a quelle dell’A7, che già offriva una buona qualità immagine.

Resterà il bluetooth 4.0, che ottimizza la durata della batteria senza sottoporla a stress, e farà il suo ingresso il modulo LTE 4G per un trasferimento dati ed una connessione ad internet senza precedenti.
Cambierà invece il sistema operativo, che passa dal Kitkat a Lollipop, col quale è stato già testato. Ad ogni modo risulta probabile che l’aggiornamento a Murshmallow arriverà poco tempo dopo l’uscita in commercio dell’A8; dunque si tratta di pazientare e godersi la fluidità, l’ottima qualità audio ed i colori caldi e luminosi di questo dispositivo, sin da subito.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito si serve dei cookie di Google per l'erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l'analisi del traffico. Le informazioni sul tuo utilizzo del sito sono condivise con Google. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. più info

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi