Samsung Galaxy A3 (2016) , recensione

Galaxy A3 (2016) Recensione e specifiche tecniche

samsung galaxy a3Samsung Galaxy A3 , smartphone di fascia medio-alta annunciato nel mese di dicembre 2015 , è disponibile in Italia da gennaio 2016.Il dispositivo mobile della società Sud Coreana fa parte della rinnovata gamma A.Il meno costoso della nuova line-up di Samsung , il Galaxy A3  si propone di offrire ai consumatori una soluzione compatta , con qualità costruttiva paragonabile a telefoni che costano due volte tanto.Sulla carta, le specifiche del Galaxy A3 sembrano piuttosto run-of-the-mill, con un display QHD da 4,5 pollici e un processore Qualcomm Snapdragon 410 quad-core, supportato da 1.5GB di RAM e una memoria interna da 16 GB con la possibilità di espanderla ulteriormente fino a 64 GB , grazie a una scheda microSD.Ma vediamo insieme la recensione del Galaxy A3 (2016) e le specifiche tecniche.

Nella confezione del Samsung Galaxy A3 (2016)

  • un alimentatore da parete 5V-1.55A
  • paio di cuffie in-ear senza adattatori
  • un cavo USB-microUSB

Samsung Galaxy A3 (2016) Design e Display

Design e qualità costruttiva sono indiscutibilmente i punti di forza del Samsung Galaxy A3 e probabilmente le due principali caratteristiche che lo differenziano da altri smartphone della stessa fascia di prezzo.Realizzato interamente in metallo unibody, il Samsung Galaxy A3 rappresenta senza dubbio un grande miglioramento rispetto alla plastica, ma la finitura della parte posteriore , piuttosto semplice manca ancora del look raffinato tipico dei top di gamma.Tuttavia la finitura opaca mantiene libera da impronte e macchie antiestetiche il telefono.I bordi arrotondati della scocca del Samsung Galaxy A3 rende comoda l’impugnatura e piacevole al tatto.Bianco, argento platino, nero e champagne gold sono le varianti di colore disponibili per il Galaxy A3.La parte frontale del Galaxy A3 rispecchia il design tipico degli smartphone Samsung , con il tasto home fisico posizionato al centro sotto il display , affiancato dalle applicazioni più recenti e dalle back keys.Posto sulla parte alta vicino al brand Samsung , il sensore di  prossimità , il sensore di luce ambientale e il sensore ottico frontale da 5 megapixel.Sorprendentemente Samsung ha scelto di non includere nel Galaxy A3 LED di notifica, fatto piuttosto strano considerando la fascia di prezzo del telefono.Come sul Samsung Galaxy S6 e iPhone 6 , il jack per le cuffie si trova sul bordo inferiore, accanto ad una porta microUSB e al microfono.

Samsung Galaxy A3 display

Il Samsung Galaxy A3 (2016) dispone di un display SuperAMOLED da 4,5 pollici e risoluzione  960×540 pixel.La risoluzione come detto, non è particolarmente alta, ma la luminosità è ottima , così  come la sua regolazione automatica.La scelta di Samsung di adottare un display QHD Super AMOLED per il mid-range Galaxy A3 può sembrare quanto meno bizzarra, soprattutto quando molti dispositivi che costano la metà dispongono di pannelli HD.Tuttavia nell’uso quotidiano la risoluzione non particolarmente alta non influisce negativamente sulla luminosità che al contrario si presenta ottima. I colori sono forse un po’ più carichi della media, ma è possibile regolarne la saturazione dalle impostazioni.




Il contrasto è eccellente e gli angoli di visualizzazione sono incredibilmente ampi , tutto merito della tecnologia Super AMOLED.Il Display del Galaxy A3 ha anche un dignitoso livello massimo di luminosità ed è molto sensibile al tatto.Insieme agli altri telefoni della serie A, il Galaxy A3 è uno dei primi smartphone ad utilizzare l’ ultimo Gorilla Glass 4, che oltre a fornire una maggiore protezione rispetto alle versioni precedenti,  è ancora più sottile, con uno spessore di soli 0,4 millimetri.Scelta che permette al cellulare Galaxy A3  di mantenere un design sottile e leggero, senza comprometterne la durata nel tempo.Molto simile al Samsung Galaxy S6 , sia il bilanciere del volume a sinistra che il pulsante di accensione sul lato destro della Galaxy A3.

Sotto al pulsante di accensione si trovano le slot Micro SD card e Nano SIM ,che si fondono in maniera impeccabile con struttura slim del Galaxy A3.La combinazione dello schermo da 4,5 pollici con le cornici relativamente sottili rende il Galaxy A3 un dispositivo estremamente compatto.Raggiungere tutti gli angoli dello schermo è un gioco da ragazzi, anche per chi ha mani non grandi, e le chiavi di accensione e del volume perfettamente posizionati sono raggiungibili senza particolari sforzi o acrobazie.Sulla parte posteriore del telefono c’è il sensore ottico principale da 8 megapixel.Leggermente sporgente , quanto basta per renderne l’appoggio sul retro piuttosto traballante.La fotocamera occupa una posizione centrale, ed è affiancata a sinistra da un singolo flash LED e a destra dall’altoparlante.

Samsung Galaxy A3 (2016) il comparto fotografico

Il comparto fotografico del Galaxy A3 è affidato ad una fotocamera principale da 8 megapixel con Flash LED , e una frontale da 5 megapixel.Sono cinque le modalità di scatto all’interno dell’applicazione della fotocamera frontale del Galaxy A3.Insieme alle ormai tradizionali, sequenza scatti e Sound & Shot, la modalità ‘Animated GIF’, che permette all’utente di scattare fino a 20 foto in sequenza che si combineranno successivamente , per creare un’immagine in movimento.Gli amanti del Selfie apprezzeranno inoltre l’inserimento di un’opzione chiamata “Wide Selfie” , che necessita comunque di un pò di pratica prima di poterla utilizzare al meglio.

Samsung Galaxy A3 (2016) la batteria

Tra gli aspetti più significativi per la valutazione di un dispositivo mobile , sicuramente c’è il comparto alimentazione , cioè la batteria.A differenza della maggior parte dei precedenti smartphone Samsung , la batteria del Galaxy A3  non removibile, da 2300 mAh.Forse un pò piccola, una scelta dettata principalmente per il mantenimento di un profilo sottile e compatto del telefono.Tuttavia la decisione di Samsung di utilizzare un display QHD Super AMOLED ad alto rendimento energetico ha pagato nella durata della batteria, che nel suo complesso risulta più che soddisfacente.Gli utenti che utilizzeranno il dispositivo in maniera moderata avranno una batteria che garantisce la possibilità di arrivare a fine giornata senza particolari problemi e con un pò di carica anche per il giorno successivo(e talvolta anche oltre).Sempre a riguardo della gestione ottimale della capacità di alimentazione ricordiamo che il Samsung Galax A3 dispone Ultra Power Samsung , modalità di risparmio energetico, già presente su smartphone più costosi come il Galaxy Note 4 e il Galaxy Alpha.
Nonostante il Galaxy A3 possa sembrare a prima vista uno smartphone dalle performance modeste in realtà sono molte le opzioni da vero top di gamma e l’opzione Samsung Ultra Power è una di queste.La modalità di risparmio energetico consente di risparmiare grandi quantità di energia applicando un tema semplificato in scala di grigi e limitando la maggior parte delle funzioni dello smartphone, mantenendo inalterate le funzioni base(telefono, messaggi, e-mail e internet)che funzioneranno ancora perfettamente.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito si serve dei cookie di Google per l'erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l'analisi del traffico. Le informazioni sul tuo utilizzo del sito sono condivise con Google. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. più info

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi