Xiaomi Redmi Note 3 , recensione

Recensione e specifiche tecniche

Xiaomi Redmi Note 3Xiaomi Redmi Note è il nuovo smartphone dell’omonima azienda cinese. Il prodotto è stato ufficializzato pochi giorni fa , possiede alcune caratteristiche molto interessanti. Si tratta di un buon dispositivo di fascia media, realizzato con materiali premium e dalle specifiche hardware di alto livello. Vediamo quali sono le sue specifiche tecniche e scopriamo i suoi segreti.

Xiaomi Redmi Note Design e Display

Xiaomi Redmi Note 3 si caratterizza per un corpo in metallo e per un design piacevole e innovativo. Le dimensioni sono piuttosto contenute.Il dispositivo mobile misura 150 millimetri di lunghezza, 76 di larghezza e dallo spessore di 8,65 millimetri. Tutto questo per un device dal peso complessivo di 164 grammi, pienamente nella media del suo segmento. Dispone di un display IPS LCD dalla diagonale di 5,5 pollici, con una risoluzione Full HD di 1080 x 1920 pixel. Inoltre, possiede una buona densità di 401 pixel per ogni pollice, oltre al sistema multitouch e al touchscreen capacitivo, immancabile in quasi tutti i modelli di ultima generazione. Ha una frequenza grafica di 16 milioni di colori e i suoi consumi dovrebbero essere sotto controllo.

Xiaomi Redmi Note 3 Hardware e Software

Diamo ora una rapida occhiata all’hardware e al software del telefono. Xiaomi Redmi Note 3 funziona grazie ad un processore MediaTek Helio X10 a 64 bit, aiutato da un chip Cortex A53 da otto core con una frequenza massima di clock fissata a 2 GHz. Il chipset è coadiuvato da una scheda grafica PowerVR G6200 e da una memoria RAM da 2 o da 3 GB. Stiamo parlando di due modelli differenti anche per il loro spazio di archiviazione, con uno storage interno da 16 o 32 GB. Entrambi sono espandibili tramite l’ausilio di una scheda microSD fino a ben 128 GB. Lo smartphone è pienamente predisposto per la dual SIM e questo è solo uno dei fiori all’occhiello di un comparto hardware di ottima fattura. Supporta diversi tipi di connessioni, tra i quali WiFi 802.11, Bluetooth 4.1, Micro USB 2.0, GPS, GLONASS e BeiDou. Manca la predisposizione per la NFC, mentre è disponibile la 4G LTE, ad una velocità massima di download di 150 Mbps e quella di upload di 50 Mbps. Xiaomi Redmi Note 3 gira col sistema operativo Android 5.1 Lollipop, assistito da un’interfaccia utente MIUI 7 sviluppato direttamente da Huawei.

Xiaomi Redmi Note comparto fotografico

Per quanto riguarda il comparto fotografico, Xiaomi Redmi Note 3 monta un sensore da 13 megapixel con un’apertura grandangolare da f/2.2. È munito di un flash dual LED e riesce a scattare foto fino ad una risoluzione massima di 4128 x 3096 pixel. Viene coadiuvato dallo stabilizzatore digitale, dall’autofocus, dal Touch Focus, dall’HDR e dal riconoscimento del viso e del sorriso. Inoltre, è in grado di realizzare video in risoluzione Full HD e con una frequenza di 30 fotogrammi al secondo. La fotocamera frontale è da 5 megapixel. Sono altre caratteristiche che pongono il device su livelli di eccellenza, ma il suo vero punto di forza è rappresentato dall’autonomia, garantita grazie ad una batteria ai poli di litio con una capacità di ben 4000 mAh. Resiste in standby per ben 264 ore.

Nel complesso, Xiaomi Redmi Note 3 è un dispositivo mobile di fascia media , ricco di caratteristiche più che interessanti. Finora è in vendita solo nel mercato cinese con un range di prezzo compreso tra i 130 e i 160 euro.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito si serve dei cookie di Google per l'erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l'analisi del traffico. Le informazioni sul tuo utilizzo del sito sono condivise con Google. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. più info

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi