Xperia Z5 Compact

Recensione e specifiche tecniche

sony xperia z5 compact

Con l’abbandono della politica legata ai dispositivi compatti da parte di Apple, Sony è divenuta l’azienda imbattuta in quanto a produzione di smartphone di piccole dimensioni, facili da utilizzare anche con una sola mano. Qualche anno fa, il mai abbastanza compianto Steve Jobbs disse che nessuno avrebbe mai acquistato telefoni grandi, tuttavia anche Apple ultimamente pare si sia allineata alla tendenza in atto negli ultimi anni, ossia produrre smartphone dalle dimensioni sempre più importanti. Il colosso giapponese della Sony pare non voglia far parte del gruppo e continua per la sua strada, offrendo tre nuove versioni del suo smartphone capofila: Xperia Z5, Xperia Z5 Premium ed Xperia Z5 Compact. Quali le novità del più recente erede di Xperia Z3 Compact? Eccone alcune.

Xperia Z5 Compact il design

Il design del telefono ideato da Sony è coerente con gli ultimi device della serie. Tuttavia, la novità saliente è rappresentata dalla scocca posteriore in vetro smerigliato. La robustezza della scocca, caratteristica per cui Sony è nota ed apprezzata , è stata ulteriormente incrementata dallo spessore piuttosto importante del telefono. Xperia Z5 Compact, infatti, da questo punto di vista non ha mostrato alcuna differenza con i suoi predecessori, mantenendo una silhouette tutt’altro che minimale. Come il resto della famiglia Xperia, anche quest’ultimo  è resistente all’acqua e mostra il rilevatore delle impronte digitali sul lato destro, il che lo rende comodo ed utilizzabile anche con una sola mano.

Xperia Z5 Compact il display

Gli sviluppatori sono riusciti a montare uno display di buone dimensioni (4,6 pollici) su un telefono che fa della compattezza la sua caratteristica principale. Il risultato è sorprendente, soprattutto se si pensa che il ben più grande iPhone 6 è dotato di uno schermo da 4,7 pollici. Tuttavia, la note dolente è rappresentata dal mancato salto di Xperia Z5 verso il Full HD. Altra pecca è la possibilità, con una certa angolazione ed in condizioni particolari di illuminazione, di intravedere il pannello del touch al di sotto del vetro del display. Questa mancanza è diventata quasi una consuetudine per Sony, spiacevole, ma neanche troppo.

Xperia Z5 Compact  La fotocamera

La tecnologia sviluppata da Sony negli anni è alla base della bontà delle fotocamere montate dall’azienda giapponese sui propri dispositivi. Il sensore da 23 megapixel è un lusso che migliora ancor di più le già ottime prestazioni offerte da Xperia Z3 Compact. La qualità delle immagini, insieme alle ottiche e al sensore d’immagine, sono da primi della classe, tuttavia, l’applicazione che gestisce la fotocamera sembra talvolta lenta. La colpa va certamente al software, anche se l’integrazione fra questo e l’hardware in fase di sviluppo non è stata certamente encomiabile. Sebbene accada molto raramente, Sony ha scelto di includere un avviso di sistema al momento dell’apertura della fotocamera che riporta che l’app potrebbe chiudersi improvvisamente. Ciò è dovuto al surriscaldamento, che già in passato era stata una pecca importante di alcuni dispositivi Sony.

Xperia Z5 Compact  ulteriori caratteristiche

Xperia Z5 Compact è dotato di un processore Snapdragon 810, 2 GB di Ram, 32 GB di memoria ed una batteria tra le più durature in circolazione. Il prezzo ne fa uno dei telefoni più economici fra i top di gamma e sicuramente il migliore fra quelli compatti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito si serve dei cookie di Google per l'erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l'analisi del traffico. Le informazioni sul tuo utilizzo del sito sono condivise con Google. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. più info

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi